menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Super controlli della polizia, clandestino scovato in un albergo, ladro rintracciato e arrestato

Continuano incessanti i controlli straordinari del territorio da parte del Commissariato di Assisi e dal Reparto Prevenzione Crimine

Controlli a tappeto su tutto il territorio di Assisi, quelli messi in piedi dal Commissariato di Assisi in sinergia con il Reparto Prevenzione Crimine Umbria – Marche. Gli agenti hanno rintracciato in un hotel alla periferia della città serafica, un 54enne albanese non in possesso dei requisiti per soggiornare in Italia in quanto già destinatario di un ordine di espulsione nel 2016.

Dagli accertamenti svolti in collaborazione con l’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia è emerso che l’uomo, incensurato, risultava essere in Italia da 15 anni. Dopo essere stato rintracciato e al termine delle procedure amministrative, è stato accompagnato all’aeroporto di Ancona per il rimpatrio in Albania.

Nel corso dei controlli è stato rintracciato anche un 40enne assisano, destinatario di un provvedimento di esecuzione della pena di anni 1 e 4 mesi emessa dal Tribunale di Sorveglianza, da scontare in regime di detenzione domiciliare per furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di credito.  Il 40enne, già sottoposto al provvedimento della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza, è stato arrestato dai poliziotti e condotto nella sua abitazione dove non potrà allontanarsi se non per poche ore al giorno fino alla completa espiazione della pena.

Nella scorsa serata sono stati effettuati numerosi posti di controllo che, complessivamente, hanno portato al fermo di 30 auto e all’identificazione di 70 persone, alcuni delle quali con precedenti di polizia.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento