rotate-mobile
Cronaca

Le case vacanze fantasma nel mirino della Polizia: dai siti web al sequestro il passo è breve...

Task-force formata da Polizia e Municipale ad Assisi hanno messo nel mirino una struttura bellissima a poche decine dalla Basilica

Continuano i controlli sulle strutture ricettive del territorio effettuati dagli agenti dell’Ufficio di Polizia Amministrativa del Commissariato di Polizia Assisi in collaborazione con il personale della Polizia Municipale. Le indagini si sono concetrate su una bellissima casa-vacanze a pochi passi dalla Basilica con tanto di giardino e bracieri messi a disposizioni degli ospiti. la casa-vacanza era ben pubblicizzata in siti specializzati per il turismo con tanto di recensioni positive.

Purtroppo però la struttura non aveva nessuna autorizzazione per l’esercizio dell’attività ricettiva. Inoltre, da ulteriori accertamenti nei sistemi informatici di polizia, emergeva che nessuna registrazione dei nominativi dei clienti ospitati era stata effettuata alle forze dell'ordine, come previsto per legge. Sul posto è stato rintracciata la titolare dell’attività di locazione dell’alloggio ad uso turistico, una 62enne di origine pugliese incensurata, che è stata denunciata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le case vacanze fantasma nel mirino della Polizia: dai siti web al sequestro il passo è breve...

PerugiaToday è in caricamento