menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il fatto è avvenuto nell'area di santa maria degli angeli

Il fatto è avvenuto nell'area di santa maria degli angeli

Il racconto. Commerciante si sfoga sui social: "Sfidato e minacciato da un mendicante molesto. Voglio essere tutelato"

Addirittura ha scritto "segnalo tutto questo per una forma di tutela qualora dovesse accedermi qualcosa di spiacevole". Accade ad Assisi

Lui, un commerciante di Santa Maria degli Angeli, ha voluto condividere sui social la brutta esperienza vissuta a causa di un mendicante molto molesto. Addirittura ha scritto, come riportato dal sito Uj - "segnalo tutto questo per una forma di tutela qualora dovesse accedermi qualcosa di spiacevole". Per rabbia e anche un po' per paura di quel mendicante che non ha esitato a minacciarlo.  "Temo per la mia incolumità e quella dei miei cari poiché io parcheggio la mia auto proprio nella strada dove “opera” il soggetto in causa che è sempre accompagnato da altri due".

Questi i fatti riportati dal commerciante di Assisi. "A seguito di un invito garbato fatto nel mio negozio un uomo che svolge regolare attività di accattonaggio in via Protomartiri Francescani, mi sono visto lanciare addosso dei soldi ricevendo invito “chiama la Polizia adesso“.

Dovendo servire clienti entrati successivamente, mi sono recato dopo sul posto della via sopra indicata per invitare la persona al rispetto, lo stesso identico di quello che io pratico nei confronti di tutti, lui compreso. Il risultato? Si è alzato e urlandomi “va via di qui” mi si è avvicinato in volto poggiando con forza la sua fronte sulla mia quasi pronto a darmi una testata.  Controllando senza fatica le mie reazioni aderenti a una certa etica che svanirebbe in ognuno di fronte a un episodio simile, ho avuto solo modo di dire che sei tu l’ospite  e devi rispettare la gente e il posto dove vivi".

Il commerciante sui social ha chiesto ai lettori e agli amici di evitare "commenti inneggianti a odio razziale poiché non aderente al mio intento che è quello di invitare le autorità competenti a porre rimedio in tutela di altra gente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento