Cronaca

Coronavirus, escalation di positivi ad Assisi: multe in serie per chi è senza mascherina

Il bollettino sanitario del comune. Il sindaco: "Controlli e manifesti per far rispettare le regole"

Una preoccupante escalation di positivi ad Assisi. La conferma arriva direttamente dal sindaco Stefania Proietti che nel suo bollettino indica a quota 93 i casi di persone attualmente affette da Covid-19 ad Assisi, 7 in più rispetto a ieri. Il dato è fornito dal Cor (Centro operativo regionale). “Stiamo vivendo - ha spiegato il sindaco Proietti - un’altra ondata di pandemia, i contagi aumentano e abbiamo tutti la responsabilità di rispettare le misure di sicurezza, le poche regole che ci permettono di contenere la diffusione del virus e cioè l’uso della mascherina, il distanziamento e l’igiene delle mani", 

"Come amministrazione, oltre al rafforzamento dei controlli, abbiamo predisposto e affisso manifesti e locandine nei luoghi a rischio assembramento e proseguiamo senza pause nel monitorare la situazione, insieme alle istituzioni e agli enti coinvolti, tenendo aggiornata la cittadinanza. Ancora una volta la sfida si vince solo insieme”. Il bilancio dei controlli è di 13 persone multate perché non indossavano la mascherina che, come è noto, secondo l’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri è obbligatoria sia nei luoghi aperti che in quelli chiusi. La multa per ognuno ammonta a 400 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, escalation di positivi ad Assisi: multe in serie per chi è senza mascherina

PerugiaToday è in caricamento