Coronavirus, bollettino Assisi: superati 120 positivi, contagi anche nell'istituto per ciechi

“La situazione è sempre più delicata per tutti": lo ha affermato il sindaco Proietti

Sono complessivamente 127 i casi positivi ad Assisi, 18 in più all'ultimo bollettino, secondo i dati forniti dal Cor (Centro operativo regionale). Al Casoria, l’istituto per ciechi pluriminorati, sono aumentati i contagi, in tutto a oggi sono 15 le suore risultate positive al tampone e una decina gli assistiti. L’amministrazione comunale si è immediatamente attivata per supportare le suore che gestiscono la struttura coadiuvandole nella gestione degli ospiti, sia positivi che negativi, e in tutte le altre incombenze legate allo stato di necessità.

“La situazione è sempre più delicata per tutti – ha affermato il sindaco Stefania Proietti - considerati gli incrementi della diffusione del virus anche nella nostra città, per cui per l’ennesima volta raccomando a tutti la massima attenzione, indossando sempre e dovunque la mascherina, evitando gli assembramenti grazie alla distanza di sicurezza e igienizzando spesso le mani. Le regole vanno rispettate con scrupolo, così come vanno osservate le disposizioni imposte dai provvedimenti nazionale e regionale, come gli orari di chiusura dei locali, la didattica a distanza, la percentuale di posti nel trasporto locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento