rotate-mobile
Cronaca Assisi

Assisi, blitz della polizia nella sala slot: titolare denunciato, licenza sospesa

Il Questore di Perugia ordina controlli in tutta la provincia per fronteggiare il gioco illegale e tutelare i minori.

Il Questore di Perugia ordina controlli in tutta la provincia per fronteggiare il gioco illegale e tutelare i minori. I controlli sono stati effettuati in 30 esercizi da parte tutte le Forze di Polizia del territorio: Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Questura e Commissariati, con la partecipazione dell’Agenzia Dogane e Monopoli i quali hanno passato al setaccio bar, esercizi commerciali di rivendita tabacchi e di ricevitoria, circoli privati, esercizi dedicati ale slot, agenzie scommesse, sale giochi, corner e i punti vendita ricarica che reclutano giocatori per siti di scommesse sportive.

Ad Assisi gli agenti della polizia e il personale dell’Agenzia dogane e monopoli hanno denunciato il titolare di una doppia sala slot a Santa Maria degli Angeli e gli hanno sospeso le due licenze per sette giorni. 

Secondo la ricostruzione della Questura di Perugia l'uomo, un 71enne, invece di sorvegliare le due sale slot - così come disposto dalla legge - era al bar adiacente a lavorare dientro al bancone. I poliziotti hanno anche trovato una una porta illegale tra il bar e una delle due sale. Dopo una prima diffida, gli agenti sono tornati tre giorno dopo. Tutto uguale, tranne che la porta era stata bloccata. 

L'uomo è stato denunciato e le licenze sono state sospese. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi, blitz della polizia nella sala slot: titolare denunciato, licenza sospesa

PerugiaToday è in caricamento