menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assisi, religioso entra in casa di una donna e le strappa le vesti: arresto per violenza sessuale

I carabinieri di Assisi hanno eseguito un arresto dopo la denuncia di una donna del posto che ha parlato di aver subito una tentata violenza sessuale. A sostegno della tesi: sms, un testimone e anche alcuni certificati del Pronto Soccorso

I carabinieri di Assisi hanno arrestato un religioso marchigiano - originario della provincia di Macerata - dopo la denuncia di una donna residente nella città del Poverello che ha detto di essere stata aggredita e di aver subito un tentativo di violenza sessuale da parte dell'uomo. Il fatto sarebbe avvenuto nella sua abitazione dove le sarebbero stati strappati i vestiti e sarebbe stata anche ferita. La donna, prima di andare dai Carabinieri, si sarebbe recata al Pronto Soccorso di Assisi per farsi curare ed ottenere anche certificati da esibire come prove ai militari. 

C'è inoltre c'è anche un testimone a riguardo della tentata violenza: si tratta di un famigliare della donna - ascoltato dai carabinieri - che è intervenuto giusto in tempo per evitare il peggio. Il religioso conosceva la sua vittima ed avrebbe già tentato un approccio nelle settimane scorse con alcuni messaggi telefonici. A quanto sembra non aveva mai detto alla donna che aveva preso i nomi fornendo anche generalità false secondo alcune indiscrezioni raccolte da La Nazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento