Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Esce dal carcere, estorce denaro a un albergatore e distrugge un bar per rapinarlo

Così un campano di 44 anni è stato arrestato per la seconda volta. Era già finito in manette pochi mesi fa per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza della sorveglianza speciale

Esce dal carcere ed estorce denaro a un albergatore di Assisi. E poi distrugge e rapina un bar. Così un campano di 44 anni è stato arrestato per la seconda volta dai carabinieri della città serafica. Era già finito in manette pochi mesi fa per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza della sorveglianza speciale.

Poche sere fa si è presentato in una delle strutture ricettive della zona, ha minacciato il direttore dell'albergo e si è fatto consegnare 200 euro in contanti. I carabinieri si fiondano sul posto, ma l'uomo è già scappato. Le descrizioni dei testimoni coincidono tutte: è il 44enne arrestato pochi mesi prima.

Finita qui? No. Intorno alla mezzanotte il gestore di un bar di Santa Maria degli Angeli chiama i militari per chiedere aiuto perché “c'è un uomo intento a distruggere il locale”. I carabinieri corrono e trovano il 44enne che minaccia il titolare del bar “perché, a suo dire, non gli avrebbe voluto somministrare degli alcolici”.

L'uomo è stato subito arrestato per rapina. Dalle immagini delle telecamere di sicurezza la conferma: il 44enne è stato ripreso “mentre sottraeva l’intero incasso della serata dal registratore di cassa del bar e, vistosi scoperto dalla commessa, la minaccia di ritorsioni”. I militari, dopo aver ricostruito le due vicende, hanno arrestato il soggetto indagato sia di estorsione che di e rapina. Lo stesso, a notte fonda, è stato spedito nel carcere di Capanne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal carcere, estorce denaro a un albergatore e distrugge un bar per rapinarlo

PerugiaToday è in caricamento