menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bevono e mangiano in luoghi pubblici: scatta la supermulta da 400 euro. Il pugno di ferro della sindaca

Stefania Proietti aumenta i controlli della municipale su tutto il territorio comunale. In 24 ore otto sanzioni anti-covid

I controlli si fanno sempre più rigorosi, dopo la scoperta delle varianti del virus e l'entrata in vigore della zona rossa, su tutto il territorio provinciale. Ad Assisi, per far rispettare le ordinanze regionali e i Dpcm nazionali, si sta colpendo duro anche su quelle violazioni apparentemente meno gravi: come il consumare o bere all'esterno di bar e locali aperti solo per l'asporto, come i bar. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale è stata chiara nel dare disposizione per rafforzare i controlli su tutto il territorio al fine di vigilare sul rispetto "di alcuni divieti come quello di assembramento e quello relativo al consumo di alimenti e bevande all’aperto, in luoghi pubblici o aperti al pubblico".

Soltanto nella giornata di ieri la polizia locale, guidata dal comandante Antonio Gentili, ha redatto 8 verbali elevando altrettante multe nei confronti di persone che, incuranti delle regole imposte in quanto zona rossa, sono state sorprese a bere e mangiare nelle principali piazze. I fatti sono accaduti ad Assisi Centro, in piazza del Comune, a Santa Maria degli Angeli in piazza Almirante e a Tordandrea nella piazza del paese.Gli 8 cittadini dovranno pagare ciascuno una multa di 400 euro.

"Questo terribile virus - ha ribadito il sindaco Stefania Proietti - si combatte con i comportamenti individuali, con l’attenzione e l’osservanza delle regole e delle misure di sicurezza, per questo mi rivolgo soprattutto ai tutti, adulti e giovani che, pur comprendendo il malessere dovuto alla mancata socialità, devono agire con senso di responsabilità perché soltanto evitando fatti come quelli sanzionati possiamo tutti insieme avviarci a riprendere, appena la campagna vaccinale darà i suoi frutti, la nostra normalità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento