Allerta caldo a Perugia: 51enne ricoverato in rianimazione

Continua lo stato di massima allerta per il gran caldo che si sta abbattendo su Perugia in questi infuocati giorni di giugno. Un uomo di 51 anni è stato ricoverato in rianimazione

Un altro giorno di massima allerta e di emergenza per le alte temperature nella città di Perugia: il personale del 118 dell'Ospedale del Santa Maria della Misericordia è in stato di massima attenzione.

Intanto si apprende da fonti ospedaliere che è tutt'ora degente nel Reparto di Rianimazione un 51enne che martedì sera intorno alle 21 ha accusato una "severa ipertermia", come hanno detto i sanitari del PS. dell'Ospedale, che ne hanno consigliato il ricovero in Rianimazione.

L'uomo, un artigiano che nelle ore pomeridiane aveva svolto il proprio lavoro senza assumere alcuna precauzioni di sorta, è rientrato a tarda sera nella sua abitazione accusando alcuni disturbi come conseguenza della lunga esposizione al sole. Da qui l'intervento del 118 e del succdessivo ricovero.

Mercoledì mattina, le condizioni dell'uomo sono state considerate "migliorate" dai medici, ma non è stata ancora considerato il trasferimento in altri Reparti ospedalieri.

I consigli utili per fronteggiare il gran caldo.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento