menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio di Willy Duarte, nasce la carta di responsabilità per istruttori e atleti di arti marziali

Il progetto pilota a livello nazionale con il patrocinio di Comune di Perugia, Polizia di Stato e Libertas Margot

Una carta di responsabilità per istruttori, palestre e atleti di arti marziali. Il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha consegnato al questore Antonio Sbordone, la “Carta di responsabilità” del progetto “Insieme” del Comune di Perugia, patrocinato dalla Polizia di Stato.

Il progetto “Insieme”, proposto dai consiglieri comunali Massimo Pici, Luca Valigi e Francesco Vignaroli approvato all’unanimità dal tutto il consiglio, tocca un argomento sensibile come quello dell’etica nella pratica delle arti marziali e degli sport da combattimento e nasce a seguito dell'omicidio di Willy Duarte per mano di due "fighter" privi di ogni rispetto per la vita umana e per lo sport che praticavano.

La caratteristica principale che dovrebbe contraddistinguere la disciplina delle arti marziali e degli sport da combattimento è il rispetto delle regole, dell’avversario e più in generale del prossimo. Su questi punti cardine si basa la Carta redatta in collaborazione con Lucia Magionami, psicologa e psicoterapeuta e impegnata in azioni di volontariato con l’Associazione Libertas Margot. E' necessario in tutti i contesti di aggregazione sociale-giovanile, educare al rispetto e insegnare che la violenza non può essere un mezzo di potere per raggiungere i propri scopi a discapito dell’alto, né tantomeno essere un modo per esprimere e sfogare la propria frustrazione.

Un video, realizzato con la regia, la sceneggiatura ed il montaggio di Pasquale Rossi vede maestri ed atleti esprimere concetti essenziali del vivere civile facendo passare chiaramente il messaggio che solo “insieme” possiamo sconfiggere le ondate di violenza che sistematicamente riempiono le pagine di cronaca del nostro Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento