rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Giardini del Frontone

Frontone, le statue tornano a risplendere: "Il nuovo protagonismo dei cittadini che fa bene alla città"

Il sindaco Romizi: "Anche il Comune ha fatto e fa la sua parte, nella convinzione che se si lavora insieme si ottiene di più e meglio"

A proposito del Frontone, il Sindaco ha voluto ringraziare, tra i vari mecenati che hanno contribuito al restauro con Art Bonus, l’imprenditore Brunello Cucinelli, la figlia Camilla e il marito di quest’ultima, Riccardo Stefanelli, che, in occasione del loro matrimonio nel 2015, avevano devoluto i fondi necessari per il restauro della Fontana di Via Maestà delle Volte e, appunto, di una parte del complesso restauro del Teatro dell’Arcadia del Frontone. Ha, infine, ricordato che per il parco e il suo patrimonio arboreo il comune, insieme all’Università, all’archivio di Stato, ad altri enti e associazioni e ai cittadini stessi, sta lavorando ad un tavolo condiviso con l’obiettivo di intervenire sul verde e sulle modalità di gestone del Giardino, al fine di valorizzarlo e renderlo fruibile al meglio.

A spiegare l’intervento effettuato è stato, infine, l’Architetto Fantucci, del Comune, che insieme all’Architetto Maria Cristina Timpani hanno diretto i lavori. “L’intervento è consistito in operazioni conservative atte a restituire solidità alle statue –ha spiegato- nonché all’estetica delle stesse, con azioni preliminari di pulitura e disinfestazione estese su tutta la superficie, quindi interventi sul paramento in travertino e su quello in mattoni, deteriorate nel tempo dagli agenti atmosferici e dal guano degli uccelli presenti nelle vicine alberature del Frontone, nonché da atti vandalici.”

Le sei statue, come ha ricordato lo stesso Fantucci, erano parte di un complesso più ampio che ornava il Ninfeo del Parco della Vittoria a Piazza Partigiani, costruito nel 1934 e demolito poi nel 1943 e, proprio in quell’anno, trovarono posto nel Giardino. Esse rappresentano le Arti - Architettura, Scultura, Pittura , Teatro, Musica e Poesia- e sono state realizzate interamente con pietra di travertino proveniente dalla cava di Tivoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontone, le statue tornano a risplendere: "Il nuovo protagonismo dei cittadini che fa bene alla città"

PerugiaToday è in caricamento