rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Saccheggiavano le case, poi fuggivano con le auto dei derubati: presi

Un trio composto da giovanissimi ladri che era riuscito in pochissimo tempo a terrorizzare numerosissimi propritari. I tre sono stati arrestati a Bergamo

Definiti estremamente pericolosi per la società, avevano saccheggiato numerose abitazione nella provincia di Perugia, spingendosi fino a Siena. Ieri, 5 marzo, per i tre giovanissimi ed espertissini ladri sono arrivate le manette.

I carabinieri sono riusciti a bloccare i malviventi a Bergamo, dopo che il terzetto era riuscito a fuggire a un posto di blocco a Cesenaabbandonando la loro auto e allontanandosi a piedi per le campagne per poi riprendere la fuga su un'altra auto, rubata.. I tre, cittadini albanesi tra i 21 ed i 24 anni, sono ritenuti responsabili di alcuni furti in abitazione a Sovicille (Siena) e Castiglion Del Lago (Perugia) nel novembre scorso, ma i carabinieri escludono che a loro possano essersi aggregati talvolta dei complici per compiere veri e propri raid nelle abitazioni più isolate.

I furti venivano effettuati sempre con lo stesso modus operandi: prima saccheggiavano le case e poi si davano alla fuga sulle auto rubate ai proprietari delle case 'ripulite'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saccheggiavano le case, poi fuggivano con le auto dei derubati: presi

PerugiaToday è in caricamento