menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MERCATO Eroina e cocaina dall'Olanda per Perugia: ovuli nascosti nel retto

Un pericoloso trafficante, residente a Perugia, è stato fermato a Milano in un negozio di scarpe. Da tempo la polizia gli stava dietro perchè voleva fare chiarezza in quei viaggi nei Paesi Bassi

Cento grammi tra cocaina ed eroina "nascosti" nel retto per evitare i controlli alle frontiere. Non è stato certo un viaggio di piacere nei Paesi Bassi per GHARBI Sabri, tunisino, residente a Perugia, che è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Milano su segnalazione degli uomini della Questura perugina diretta da Marco Chiacchiera.

Lo straniero è un pericoloso e pluripregiudicato, coinvolto in un vasto e complesso meccanismo di importazione di sostanze stupefacenti. Prima durante e dopo il suo viaggio dall'Olanda era sottoposto a controllo da parte degli agenti.  Il Gharbi, intuendo di aver il fiato sul collo da parte degli investigatori, ha cercato a Milano di rivendere la droga ad alcuni conoscenti danno appuntamento alla Stazione ferroviaria Porta Garibaldi.

Il blitz è scattato quando è entrato in un negozio di scarpe per fare degli acquisti: una volta braccato è stato sottoposto a perquisizione ed a controlli sanitari, dai quali è emerso subito dove avesse nascosto la droga. Il trafficante ha molti precedenti penali per droga, per lesioni, resistenza, rapina semplice ed aggravata, furto ed invasione di terreni ed edifici. L'eroina e cocaina erano destinati al mercato del centro storico di Perugia.

IMG_1028-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento