rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Fontivegge

Fontivegge, minacciata e perseguitata dal protettore: arrestato straniero

Un pregiudicato straniero di 32 anni è stato arrestato in un appartamento in zona stazione dopo essere stato sorpreso a ritirare del denaro da una delle sue protette

La Squadra Mobile ha arrestato, in flagranza di reato, S. L., un pluripregiudicato, del 1980, sedicente palestinese, già con numerose generalità false, nonchè vecchia conoscenza delle forze di Polizia per i reati di estorsione, sfruttamento della prostituzione, detenzione di stupefacenti.  

I poliziotti, sulle sue tracce da giorni, lo hanno sorpreso in un appartamento della zona della Stazione di Fontivegge mentre ritirava 200 €, da una ragazza rumena dedita alla prostituzione.

Il denaro veniva letteralmente preteso, dietro ripetute minacce, quale corrispettivo settimanale per consentirne l’esercizio del meretricio su un marciapiede di via Settevalli. Nel momento dell'intervento dei poliziotti lo straniero è stato sorpreso in possesso, oltre che delle banconote appena “ritirate” dalla giovane ragazza, anche di alcuni involucri contenenti 5 grammi di cocaina.
    
La ragazza ha poi confermato agli investigatori che da almeno due mesi era “perseguitata” dallo straniero che le imponeva anche di utilizzare il suo appartamento come “base” per eludere i controlli delle forze dell'ordine.
    
Dopo l’arresto, l'uomo è stato associato in carcere in attesa del processo. L’Ufficio Immigrazione cercherà nel frattempo di accertare la sua esatta nazionalità per procedere alla sua Espulsione dal Territorio Nazionale.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontivegge, minacciata e perseguitata dal protettore: arrestato straniero

PerugiaToday è in caricamento