Droga e oggetti rubati in tasca, arrestato a Fontivegge un 48enne

La segnalazione di un cittadino fa scattare l'operazione della polizia

La segnalazione di un cittadino permette di arrestare un uomo a Fontivegge per possesso di droga.

Il cittadino ha chiamato il 113 per la presenza di persone sospette nei pressi di un bar. Gli agenti hanno compreso che potesse trattarsi di un’attività di spaccio e intervenivano con più equipaggi a circondare la zona.

Una volta sul posto gli agenti notavano due stranieri che contrattavano la vendita di una dose di sostanza stupefacente e venivano bloccati entrambi. Il primo, un cittadino tunisino 19enne, già noto alle forze dell’ordine come assuntore di sostanza stupefacente. Il secondo, un cittadino tunisino 48enne, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti specifici in materia di stupefacenti. Veniva rinvenuto anche un involucro contenente quasi 20 grammi di marijuana. Addosso all’uomo venivano trovati anche oggetti provento di furto.

Il cittadino tunisino 48enne è stato arrestato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per i reati di false generalità fornite a pubblico ufficiale e ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento