menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciatore di 19 anni beccato con 7000 euro di hashish: condannato a 8 mesi di carcere

I militari hanno fermato il 19enne studente, già noto alle forze dell’ordine in qualità di tossicodipendente, mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di un bar

I carabinieri di Gualdo Cattaneo e Collazzone, nel pomeriggio di martedì 4 ottobre, a Collepepe, hanno arrestato un giovane del posto. Il ragazzo è stato trovato con indosso un bilancino di precisione nascosto nelle mutande e con sei grammi di hashish. I militari hanno fermato il 19enne studente, già noto alle forze dell’ordine in qualità di tossicodipendente, mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di un bar.

In casa i carabinieri hanno trovato altri 100 grammi di hashish, suddiviso in dieci parti. “Lo stupefacente – spiegano i carabinieri in una nota - , che dalle analisi di laboratorio effettuate presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia è risultato idoneo per il confezionamento di circa 700 dosi, per un valore di circa 7.000 euro, è stato sottoposto a sequestro, insieme al bilancino e al telefono cellulare in suo possesso”.

Il giovane, nella mattinata di oggi è stato condotto dinanzi al Tribunale di Spoleto, per l’udienza con rito direttissimo, al termine della quale il Giudice Monocratico, convalidando l’arresto, lo ha condannato a 8 mesi di reclusione e 2000 euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento