menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato allo svincolo del raccordo Perugia-Bettolle: cocaina e documenti falsi, arrestato

Il 31enne è stato rinchiuso nel carcere di Capanne. Trovati 26 grammi di cocaina

Fermato allo svincolo di Passignano sul Trasimeno del raccordo Perugia-Bettolle. Beccato con 26 grammi di cocaina, documenti falsi, contanti e due cellulari. l carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del Norm della Compagnia Carabinieri di Città della Pieve hanno arrestato in flagranza, per le ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e possesso di documenti di identificazione falsi, un cittadino di origini albanesi di 31 anni, domiciliato in provincia di Perugia e già noto alle forze di polizia. 

L'uomo è stato fermato a Passignano Est alla guida di un’Alfa Romeo Giulietta nera. Il 31enne ha esibito documenti di guida ed identità di nazionalità bulgara palesemente contraffatti. I carabinieri hanno perquisito l'auto, trovando in un’intercapedine creata sotto il sedile lato guida due pacchetti di colore nero, con all’interno 26 grammi di cocaina già suddivisa in dosi. I militari hanno trovato anche 500 euro in contanti e due telefoni cellulari. 

Il 31enne è stato rinchiuso nel carcere di Capanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento