Rapina con stupro a Resina, fermati 2 stranieri: perquisizioni in corso

Due rumeni, probabilmente, gli autori materiali della rapina con stupro a Resina dello scorso febbraio, sono stati fermati dai carabinieri del comando provinciale di Perugia

Altri due rumeni, probabilmente gli autori materiali della rapina con stupro di Resina, sono stati fermati dai carabinieri del comando provinciale di Perugia.

Questi fermi vanno ad aggiungersi a C. S., arrestato nello scorso fine settimana e associato nel carcere di Capanne. Dunque, continua l'indagine sulla rapina in villa a Resina, alla periferia del capoluogo umbro e durante la quale una donna di 54 anni venne violentata.

Nel frattempo, sono in corso perquisizioni e accertamenti da parte dei militari e per le 11:30 è indetta una conferenza stampa presso il Comando Provinciale dei Carabinieri inerente gli arresti per rapine in villa.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento