rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca Torgiano

Blitz antidroga a Lecce: un arresto anche a Torgiano

Nell'ambito dell'operazione antidroga dei carabinieri di Lecce che ha portato all'arresto di 35 persone, uno dei ricercati del blitz è stato fermato a Torgiano

Si è conclusa lunedì, una vasta operazione antidroga condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lecce denominata “Valle della Cupa”, che ha portato a smantellare un’organizzazione criminale operante in Puglia e dedita allo spaccio di stupefacenti ed all’arresto di 35 persone ed al deferimento di altre 28. Uno dei ricercati è stato arrestato a Torgiano dai Carabinieri della locale Stazione.

L’indagine condotta sin dal 2009 ha consentito di acclarare che il sodalizio criminale spacciava in particolare eroina, che è stata sequestrata in più occasioni, ed era legato anche con il clan Saponaro della Sacra Corona Unita, operante nel campo degli stupefacenti a Lecce.

L’operazione condotta dai Carabinieri è stata eseguita sin dalle prime ore dell’alba ed ha visto impiegati oltre 200 militari di varie Compagnie in Puglia, in particolare nel brindisino e nel leccese, ma anche in altre parti di Italia.

Uno dei soggetti gravati dalle ordinanze restrittive emesse dal Tribunale di Lecce aveva cercato rifugio in Umbria ma è stato scovato dagli uomini dell’Arma. I militari della Stazione Carabinieri di Torgiano lo hanno infatti intercettato e rintracciato prima che potesse mettere radici nel territorio: si tratta un pregiudicato 30 enne, con alle spalle numerosi precedenti per traffico e spaccio di stupefacenti. Una volta arrestato è stato tradotto al carcere di Capanne a disposizione della magistratura.

L’operazione nel complesso ha portato al recupero di consistenti quantitativi di eroina e di droghe sintetiche pronte ad essere avviate al mercato dello spaccio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antidroga a Lecce: un arresto anche a Torgiano

PerugiaToday è in caricamento