menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppi clienti, il viavai sotto casa lo tradisce: 43enne perugino arrestato, in casa soldi e droga

Gli strani giri sotto casa sua hanno messo in allarme cittadini e poliziotti di Perugia. Così gli agenti si sono appostati in via del Lavoro, dove abitava una “vecchia conoscenza”: un 43enne perugino particolarmente attivo nel campo dello spaccio di droga

Gli strani giri sotto casa sua hanno messo in allarme cittadini e poliziotti di Perugia. Così gli agenti si sono appostati in via del Lavoro, dove abitava una “vecchia conoscenza”: un 43enne perugino particolarmente attivo nel campo dello spaccio di droga. Dopo giorni di appostamenti e perquisizione di tutti i soggetti che orbitavano intorno a quella casa (tutti presi con della droga in tasca), nei giorni scorsi è scattata la stretta finale sul perno di quel “giro di droga”.

Se ne frega del figlio, perseguita la ex compagna e continua imperterrito a spacciare 
Rapinatore e spacciatore espulso da Perugia, caricato in aereo e scortato fuori dalla città


E' scattato il blitz nell'appartamento dello spacciatore, un perugino del ’73 pluripregiudicato per reati legati al traffico di sostanze stupefacenti. Dalla perquisizione è saltato fuori di tutto: eroina per quasi 1 grammo, cocaina per quasi 5 grammi, marijuana per circa 1 grammo, già suddivise in dosi pronte per essere vendute, un bilancino di precisione e 1100 euro in contanti. Arrestato in flagranza di reato e rinchiuso nel carcere di Capanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento