E dall'astuccio floreale salta fuori un coltello e quasi un etto di "fumo": 25enne arrestato

Il giovane, già sottoposto all'obbligo di di soggiorno nel comune di Foligno, è stato processato con rito direttissimo questa mattina. Convalidato l'arresto

Immagine di repertorio

Giovane di 25 anni arrestato dai carabinieri e processato per direttissima questa mattina al tribunale di Spoleto. Già sottoposto all'obbligo di soggiorno nel comune di Foligno, gravato da vari precedenti di polizia e con l'obbligo di presentazione alla p.g., è stato ritrovato in possesso di sostanze stupefacenti nel corso di una perquisizione in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari del Norm, una volta entrati nell'abitazione,  hanno subito notato sopra il mobile del soggiorno un coltello da cucina con la lama sporca di residui di hashish, un altro coltello con segni di bruciature e una lama di taglierino con altri residui di sostanza stupefacente. Sul pianerottolo delle scale i militari si sono insospettiti della presenza di due buste di nylon ognuna delle quali presentava un buco circolare, materiale solitamente utlizzato per il confezionamento delle dosi. A qul punto, sentendosi alle strette, ha invitato la compagna a consegnare lo stupefacente che poco prima aveva lasciato sul tavolo. Ed ecco che, da un astuccio floreale, sono spuntati un panetto di fumo di quasi un etto di peso con stampato il simbolo del'Euro, un coltello a serramanico e frammenti di hashish per un totale di quasi venti grammi. Il giudice questa mattina ha convalidato l'arresto del giovane -difeso dall'avvocato Cristian Giorni - disponendo per lui l'obbligo di firma in attesa del proseguo della direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento