Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Spello

Quando è il cliente a mettere con le spalle al muro il suo pusher: arrestato 28enne

Grazie alla perquisizione è stato possibile trovare altra droga e 110 euro in contanti. L'uomo è stato bloccato dop giorni di pedinamento

Lo stavano ormai pedinando da alcuni giorni, ma alla fine sono riuscito a metterlo con le spalle al muro, anche grazie alla complicità del cliente. L’uomo, un albanese di 28 anni, è stato visto sfrecciare con la propria auto in una stradina comunale di Spello ad altissima velocità. I carabinieri hanno, quindi, deciso di seguirlo a debita distanza con la speranza di coglierlo in flagrante. 

I militari sono riusciti a “beccare” il pusher mentre era intento a vendere due dosi di cocaina e un 50enne folignate che, fermato dai carabinieri, ha ammesso di essere un assuntore e cliente dello spacciatore, rendendo così chiaro il lavoro del 28enne. La contestuale  perquisizione dell’auto, in disponibilità dell’albanese, ha permesso di sequestrare altri involucri di cocaina pronti per la vendita e abilmente occultati in una confezione di fazzolettini di carta e la somma contante di euro 110 ritenuta provento di spaccio.

Per questi motivi il 28enne è stato dichiarato in arresto e riaccompagnato alla propria abitazione in stato di arresti domiciliari fino all’indomani mattina, quando su disposizione della Procura della Repubblica è stato tradotto davanti al Tribunale di Spoleto per la convalida dell’arresto. Al termine dell’udienza il giudice ha condannato l’imputato a quattro mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando è il cliente a mettere con le spalle al muro il suo pusher: arrestato 28enne

PerugiaToday è in caricamento