menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher sì, ma piloti no: tentano la fuga e finiscono fuori strada con l'auto

Hanno visto i Carabinieri e, senza pensarci due volte, hanno tentato la fuga due pusher di 24 anni che sono stati subito arrestato dai militari

Hanno notato i carabinieri lungo la via di Settevalli e hanno deciso di accelerare con la speranza di non essere fermati. I Militari hanno così deciso di inseguirli e dopo solo una decina di metri sono riusciti a bloccarli definitivamente, dato che l’auto dei malviventi è letteralmente finita fuori strada.  

Rimasti ancora a bordo dell’auto, i due giovani albanesi 24enni, ormai senza più alcuna via di fuga, hanno tentato inutilmente, come ultimo gesto, di lanciare un oggetto di plastica fuori dal finestrino, che però è stato immediatamente recuperato dai militari. L’involucro, un cofanetto, quello per le caramelle, in plastica celeste, conteneva al suo interno all’incirca 10 involucri in cellophane, per un peso complessivo di circa 15 grammi di cocaina, posta in sweguito sotto sequestro dagli operanti. Sono quindi scattate  le manette per i due giovani pusher (C.E.,  e S.K. entrambi albanesi classe 90).

I cellulari hanno però continuato a squillare e a ricevere insistenti messaggi, nonostante i due fossero ormai al fresco in galera. All’esito degli accertamenti i due arrestati sono risultati inoltre essere già noti alle cronache giudiziarie locali per alcuni precedenti specifici per spaccio di stupefacenti. Erano già stati arrestati nel 2012, dopo essere stati sorpresi nel 2012 con 40 grammi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento