Cronaca

Corriere della droga evade dai domiciliari e scappa: inseguito e catturato a Padova

Il primo arresto a Fontivegge con più di 80mila euro tra cocaina ed eroina in pancia

Inseguito e catturato per la seconda volta. I militari della Guardia di Finanza di Perugia hanno arrestato, a Padova, un cittadino nigeriano evaso dagli arresti domiciliari.

L'uomo era stato ammanettato per la prima volta a Fontivegge, appena sceso dal treno. In pancia aveva 11 ovuli, contenenti 116 grammi di eroina e 24 di cocaina di purissima qualità, con cui sarebbe stato possibile confezionare più di 1.100 dosi. Tradotto in denaro: oltre 80mila euro. Un corriere della droga. Il nigeriano era finito ai domiciliari, in provincia di Frosinone. Ma è durata poco: è scappato appena arrivato nel Lazio. Così il Tribunale di Perugia ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ed è partita la caccia all'uomo.

La latitanza del corriere è finita in una manciata di giorni. Gli uomini della Guardia di Finanza di Perugia lo hanno individuato e catturato a Padova, stavolta spedendolo in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corriere della droga evade dai domiciliari e scappa: inseguito e catturato a Padova

PerugiaToday è in caricamento