menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corso Garibaldi

Corso Garibaldi

Corso Garibaldi, ancora ovuli di eroina: arrestato corriere

La Squadra Mobile di Perugia ha arrestato domenica sera, un altro corriere di droga, sorpreso a Corso Garibaldi con un ovulo di eroina nell'intestino da 25 grammi

La Seconda Sezione della Squadra Mobile ha tratto in arresto, nella tarda serata di domenica, un altro “corriere” di stupefacenti, C.K. , nato in Tunisia nel 1981, per detenzione ai fini di spaccio. Lo straniero è stato individuato nell’ambito dei controlli della Mobile nella zona di Corso Garibaldi.

Infatti gli investigatori, dopo i sequestri operati nei giorni scorsi nei confronti dei  “corrieri“  che per effettuare i propri spostamenti “occultavano” ovuli di eroina nella parte finale dell’intestino, hanno intensificato l’attività di osservazione per verificare se tale tecnica “elusiva” dei controlli delle forze di polizia fosse utilizzata anche per effettuare trasporti di stupefacenti nelle varie zone della città.

Pertanto gli agenti, alle ore 22, dopo un prolungato appostamento, notando l’arrivo in zona del maghrebino, già noto per i suoi precedenti e perché sottoposto alla misura dell’obbligo di firma presso i carabinieri, dopo un sommario controllo decidevano di effettuare le verifiche “radiografiche” del soggetto che prontamente accertavano la presenza di un involucro.

Vista l’evidenza dei fatti lo straniero, dopo l’espulsione spontanea dell’ovulo, da 25 grammi di eroina, è stato arrestato, in attesa del processo per direttissima.
        

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento