menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, soldi falsi e un trucco per passarla liscia: minorenne perugino arrestato

Il ragazzo è stato arrestato, in flagranza di reato: tutto è partito dalla segnalazione del proprietario di un bar di Ponte San Giovanni

Una storia incredibile di droga e soldi falsi. E un minorenne di Perugia arrestato dai carabinieri e spedito ai domiciliari. Il ragazzo è stato arrestato a Ponte San Giovanni, in flagranza di reato. Dovrà rispondere “di spendita ed introduzione nello Stato di banconote falsificate e traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti”.

Tutto è partito dalla segnalazione del proprietario di un bar di Ponte San Giovanni che si è visto recapitare una busta con l’indirizzo del bar ma intestata a una persona sconosciuta.

L’uomo ha aperto il plico e ha trovato 700 euro in contanti, in banconote da 50 e 20 euro. Soldi “palesemente falsi”, spiegano i carabinieri. Così ha chiamato i militari, che si sono appostati fuori dal bar. Passano pochi minuti ed ecco il ragazzo entrare per prendere la busta. I carabinieri intervengono e il giovane viene bloccato. In casa del minorenne, perquisita palmo a palmo, i militari trovano circa 100 grammi di marijuana. Così sono scattate le manette.
Il ragazzo, spiegano i carabinieri, ha acquistato le banconote false online, facendosele recapitare al bar. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento