rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Corciano

I carabinieri bussano alla porta, scatta l'arresto: oltre mezzo chilo di marjiuana e il kit per confezionare le dosi

Udienza di convalida a carico di un 27enne, finito in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Oltre mezzo chilo di marjiuana, due bilancini di precisione e il materiale utile al confezionamento dello stupefacente da vendere al dettaglio. E’ questo il bilancio del blitz effettuato dai carabinieri di Corciano a carico di un 27enne di origini albanesi, da tempo stabile nel territorio con la famiglia e finito in carcere per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I militari hanno bussato alla sua porta su ordine di decreto di perquisizione del pm, ritrovando – nascosta sotto il letto e in un armadio, ben 621 grammi di “erba”, facendo così scattare l’arresto.

Comparso questa mattina dinanzi al gip del tribunale di Perugia, l’indagato – difeso dall’avvocato Luca Pietrocola – avrebbe ammesso gli addebiti e che essendo disoccupato da un anno e mezzo, avrebbe acquistato un paio di volte lo stupefacente da un connazionale per poi rivenderlo ad alcuni ragazzi. Ma per il gip le condotte dell’indagato farebbero propendere per un soggetto stabilmente dedito allo smercio di stupefacenti e da cui dipenderebbe la sua fonte di sostentamento. All’esito della convalida il gip ha disposto per il 27enne la misura cautelare degli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri bussano alla porta, scatta l'arresto: oltre mezzo chilo di marjiuana e il kit per confezionare le dosi

PerugiaToday è in caricamento