Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Cittadini detective incastrano gli spacciatori, blitz nel covo: due arresti

Oltre 50 grammi di coca, contanti e materiale per confezionare la droga. Tutto sequestrato, i due finiscono in manette

Cittadini sentinella contro degrado e spaccio. E’ accaduto anche questa volta: a finire nella rete dei carabinieri, grazie alla segnalazione dei residenti di via Cortonese, sono stati due spacciatori albanesi di 26 e 21 anni. Sono stati gli stessi cittadini a notare lo strano viavai dei giovani pusher e dei clienti nel quartiere, allertando subito le forze dell'ordine. 

E così, dopo appostamenti vari e pedinamenti, i militari dell’Arma hanno fatto irruzione nel covo dello spaccio, cogliendo sul fatto tre stranieri mentre cercavano di nascondere la droga. Scattata la perquisizione, i carabinieri hanno trovato in casa ben 56 grammi di cocaina, 1.040 euro occultati sotto il divano e tutto il materiale per confezionare e infine vendere le dosi.

Trovati anche i telefoni cellulari per “agganciare” i clienti della piazza locale e mantenere con loro contatti costanti. Il 26enne e il 21enne sono stati arrestati in flagranza per detenzione ai fini di spaccio mentre il terzo straniero, incensurato e arrivato a Perugia da poco tempo, è stato denunciato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini detective incastrano gli spacciatori, blitz nel covo: due arresti

PerugiaToday è in caricamento