rotate-mobile
Cronaca

Perugia, disabili maltrattati e picchiati in comunità: tre arresti

I carabinieri di Perugia hanno dato esecuzione all'ordinanza cautelare del gip

Disabili maltrattati in comunità. I carabinieri di Perugia hanno dato esecuzione all'ordinanza cautelare emessa dal Gip, il giudice per le indagini preliminari, di Perugia: tre persone arrestate e messe ai domiciliari per maltrattamenti. 

Gli indagati, scrive la Procura di Perugia in una nota, "venendo meno ai loro obblighi, avrebbero posto in essere in maniera sistematica, nei confronti di questi ultimi, una serie di atti di umiliazione quali condotte vessatorie fisiche e verbali, intimidazioni anche med iante strattoni, percosse, insulti, lancio di oggetti, calci, schiaffi e pugni". 

Gli episodi di maltrattamenti e violenza, prosegue la Procura, "si sarebbero verificati in presenza d i altri ospiti disabili e talvolta anche dinanzi ad altri operatori che ne omettevano la denuncia".  

Le indagini, "supportate con l'ausilio di attività tecniche di intercettazione ambientale audio e video", hanno permesso "di svelare molteplici condotte, con veri e propri abusi fisici e psicologici, a carico dei soggetti ospitati all 'interno di una Comunità di alloggio per disabili con sede nel comune di Perugia".

Al momento, specifica la nota, "sono in corso perquisizioni anche nei confronti di altri soggetti indagati ma non raggiunti dal provvedimento cautelare".

Notizia in aggiornamento

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, disabili maltrattati e picchiati in comunità: tre arresti

PerugiaToday è in caricamento