rotate-mobile
Cronaca Fontivegge / Via Mentana

Via Mentana, dilaga lo spaccio: pusher minorenne in manette

Durante uno specifico servizio della polizia contro lo spaccio di droga, un giovane pusher minorenne è stato arrestato dopo aver consegnato alcune dosi di stupefacenti a due acquirenti

T.M.S. nato in Tunisia nel 1994, minorenne, è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile, sopreso in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti a due clienti italiani.

Il tutto si è svolto durante uno specifico servizio volto al contrasto del fenomeno dello spaccio di droga, in via Costa di Prepo, giardini pubblici di via Mentana (luoghi dediti all'acquisto di sostanze dopanti) dove veniva notata dai poliziotti una Fiesta di colore nero, già conosciuta da precedenti controlli. 

Dopo qualche minuto si osservava un cittadino magrhebino sopraggiungere a piedi, salire a bordo dell’autovettura, e dopo pochi secondi scendere  frettolosamente. Alcuni poliziotti procedevano così al controllo dei due occupanti dell’auto, i quali spontaneamente consegnavano ai poliziotti di gr. 11.21 di eroina e gr. 0.93 di cocaina, confermando che poco prima gli era stata ceduta dal tunisino.

Contestualmente si procedeva al controllo dello straniero e nelle sue tasche veniva trovato dell'hashish in un unico pezzo del peso netto di gr. 1.08. Il giovane risultava già noto agli agenti sempre in materia di stupefacenti, nonché è risultato  essersi allontanato arbitrariamente di recente dal centro di Pronta Accoglienza Minori del Comune di Perugia ove era stato collocato in affidamento.

I due giovani italiani, residenti in Toscana, già destinatari del F.V..O. da Perugia venivano denunciati in stato di libertà per inosservanza al foglio di via obbligatorio, mentre il minore, dopo l’arresto, è stato accompagnato al Carcere Minorile di Firenze.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mentana, dilaga lo spaccio: pusher minorenne in manette

PerugiaToday è in caricamento