menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appuntamenti, l'archivio storico del teatro di Spoleto apre al pubblico per tre giorni

Durante i quattro giorni di concerti alla Sala Pegasus, in piazza G. Bovio, sarà quindi possibile visitare il Centro: l’archivio resterà aperto da martedì 6 ottobre a venerdì 9 tutti i pomeriggi dalle 17 alle 19

Non solo musica a Spoleto con i “Concerti Pegasus 2015”. Dal 6 al 9 ottobre, in concomitanza con i quattro appuntamenti lirico - vocali che coinvolgeranno i cantanti e i pianisti maestri collaboratori del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, sarà possibile anche visitare il Centro Studi “Belli-Argiris”, l’archivio storico dello Sperimentale che è stato restituito alla città lo scorso 12 settembre. 

Un grande lavoro, quello portato a termine dal Teatro per riportare alla luce questo tesoro, grazie anche all’appoggio della Fondazione Cassa di Risparmio e dell’Amministrazione Comunale. L’archivio oggi raccoglie il Fondo Beniamino Gigli, il Fondo Belli, il Fondo discografico Zurletti (circa 2000 vinili), la biblioteca musicale del Maestro Argiris e le registrazioni audio e video del Teatro Lirico Sperimentale (in gran parte digitalizzato e consultabile). Attivo anche via web, sul sito internet del Teatro è infatti possibile accedere al nuovo sistema informatico con uno speciale applicativo che conserva i dati, rendendoli quindi riutilizzabili, in un formato standard accettato dalle istituzioni culturali.

Durante i quattro giorni di concerti alla Sala Pegasus, in piazza G. Bovio, sarà quindi possibile visitare il Centro: l’archivio resterà aperto da martedì 6 ottobre a venerdì 9 tutti i pomeriggi dalle 17 alle 19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento