Cronaca

Approvato ma mai fornito alla polizia urbana, Mattioni: "Rassicurati sull'uso futuro dei taser dal sottosegretario"

L'esponente leghista Lorenzo Mattioni ha riferito che, dopo l'incontro con il sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni, sarebbero arrivate risposte rassicuranti

Dopo l'approvazione in commissione e poi in consiglio regionale, per motivi tecnici e di normative i taser - la pistola elettrica - non stati mai consegnati direttamente alla polizia municipale. Ma qualcosa, secondo la Lega promotrice di questa iniziativa, sta cambiando. Il capogruppo Lorenzo Mattioni ha riferito che, dopo l'incontro con il sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni, sarebbero arrivate risposte rassicuranti "sul fatto che molto presto l’arma ad impulsi elettrici possa essere fornita alla Polizia di Stato".

“Mi auguro - spiega il capogruppo – che questo possa aprire una strada per avviare un percorso che porti alla dotazione di taser anche agli agenti della municipale. Un tema molto caro non solo al sottosegretario, ma anche a noi della Lega di Perugia tanto che il primo atto dopo il nostro insediamento è stato proprio quello sul taser che è stato poi anche inserito nel regolamento di polizia locale.  C’è urgente necessità del taser per proteggere e tutelare i nostri agenti di polizia locale sempre più esposti al fenomeno, in continua crescita, delle aggressioni”.

Il sottosegretario è stato ricevuto a palazzo di Priori in un colloquio privato anche dal segretario regionale Lega Virginio Caparvi, dal commissario di sezione Simone Pillon e dall’assessore alla sicurezza Luca Merli. “Esprimiamo grande soddisfazione – aggiunge il commissario di sezione Simone Pillon  - anche per i cinque agenti di polizia che prenderanno servizio a Perugia, quattro in questura e uno per la polizia ferroviaria, grazie al sottosegretario Molteni”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato ma mai fornito alla polizia urbana, Mattioni: "Rassicurati sull'uso futuro dei taser dal sottosegretario"

PerugiaToday è in caricamento