Appaltopoli-bis, pronunciata la sentenza: tutti i nomi dei condannati

Dopo una breve camera di consiglio, durata una manciata di ore, il presidente della Corte presieduta dal giudice Belardi ha pronunciato la sentenza

La vicenda scoppiò come una bomba. Panico. Stupore. Per la prima volta il pm Manula Comodi aveva gettato l'amo nel laghetto degli appalti pilotati. Ad abboccare furono in tutto 39 pesci. Correva l'anno 2006, quando i nomi degli indagati vennero sbattuti su tutte le testate giornalistiche. Le accuse pesanti come macigni permisero di far venire a galla un sistema che si muoveva in acque torbide e inquiete. Ma di quei 39, dopo la sentenza emessa oggi dalla Corte d'Appello di Perugia, ne sono rimasti solo quattro.

Dopo una breve camera di consiglio, durata una manciata di ore, il presidente della Corte presieduta dal giudice Belardi, “ha determinato la pena per Adriano Palazzini; Patumi Fabio; Lupini Massimo per il residuo reato ascritto sub A in anni uno e mesi sei di reclusione ciascuno e per Maria Antonietta Barbieri in anni uno di reclusione con le attenuanti generiche a lei già concesse”. Pene sospese. Visti gli articoli 31 e 36 del cp applica a Pallazzetti Adriano, Patumi Fabio e Maria Antonietta Barbieri la pena accessoria dell'interruzione temporanea dai pubblici uffici per la durata temporanea della pena. Assolve la Sea per l'insussistenza dell'illecito amministrativo confermando del resto, visto l'illecito.

Assolti - Lucio Gervasi; Giustiniano Baldelli, amministratore unico dell'azienda Cogife ; Corrado Bocci di Foligno, amminastratore Pavi srl; imprenditore Fabrizio Mezzasoma; Betti Marcello; Pelliccia Ilario; Francesco Pagnotta di Fontignano, amministratore Pagnotta Almero srl, ; Giovanni Rinalducci; Maurizio Nanni di Foligno, direttore omonima ditta; Pasquini Amleto ex capo dipartimento Anas Umbria; Carini Carlo; Paolo Piselli di Perugia (amm.re Ecocave srl);  Marco Bondini di Passignano (amm.re unico Bondini srl); Silvio Topo di Ficulle (direttore tecnico della omonima azienda); Francesco Commodi di Gualdo Tadino (socio e direttore tecnico Brunelli Costruzioni); Luigi Sensini di Pantalla (direttore Glicos srl); Gigli Adriano; Ermanno Piccionne di Foligno (socio omonima ditta), Stefano Ricci di Castiglione del lago (direttore tecnico omonima ditta); Brunelli Orfeo, Marco Bondini di Passignano (amm.re unico Bondini srl); Mariani Massimo; Pecci Alessandro; Fagotti Mario; Pecci Gianni; Mazzocchi Massimo; Dino Bico; Riccardo Pompili; Venera Giallongo; Ettore Marcucci; Roberto Corbo; Giampiero Gellini; Brenno Aglini; Carlo Terzoli; Riccardo Fioriti; Gianfranco Garritano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento