rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Todi

Anziano più scaltro dei truffatori fa saltare il raggiro del finto incidente

insospettito dalla richiesta di denaro ha fatto avvertire i Carabinieri da una parente e incastrato i truffatori

I Carabinieri della Compagnia di Todi hanno denunciato due 20enni campani per tentata truffa ai danni di un 86enne del posto che avevano contattato telefonicamente fingendosi un appartenente alle forze dell'ordine e un avvocato e chiedendo denaro.

Secondo la ricostruzione i due hanno telefonato all'uomo chiedendo di pagare la somma di 12.000 euro a titolo di cauzione o, in alternativa, di consegnare gioielli per evitare che la figlia dell'86enne finisse in arresto per aver causato un incidente stradale.

L’uomo, insospettito dalla richiesta, ha continuato a parlare con i due, ma ha chiamato anche la sorella 90enne chiedendole di chiamare il 112 e raccontare quanto stava accadendo.

I due giovani, dopo poco, si sono presentati all’esterno dell’abitazione dell’86enne per ritirare la somma pattuita, ma invece del denaro hanno trovato i Carabinieri. I due sonos stati identificati e denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano più scaltro dei truffatori fa saltare il raggiro del finto incidente

PerugiaToday è in caricamento