Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

La donna morta presumibilmente per cause naturali, l'uomo ha continuato a vivere nella casa. Ora è stato affidato al servizio psichiatrico

La donna, 91 anni, sarebbe morta l'1 settembre, colta da un malore mentre si trovava in bagno. E lì è rimasta finché non  è stata ritrovata nella tarda mattinata di lunedì 16 quando un cliente dell'edicola ha dato l'allarme, insospettito dal cativo odore che proveniva dall'appartamento di corso Cavour. Il figlio, che con la donna viveva, era normalmente all'edicola, proprio attaccata all'abitazione dei due. 

A indicare la data del decesso ai carabinieri sarebbe stato proprio il figlio, 60enne, spiegando di non essere stato in grado di fare niente, neanche una telefonata per chiedere aiuto. Dopo averlo sentito, il 60enne è stato affidato al servizio psichiatrico del Santa Maria della Misericordia. 

A confermare il racconto dell'uomo e l'ipotesi di un decesso naturale sarà l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

Torna su
PerugiaToday è in caricamento