Andrew Howe, intervento riuscito al Santa Maria: "Pronto per le Olimpiadi"

Andrew Howe parla dopo l'intervento chirurgico effettuato ieri al Santa Maria della Misericordia di Perugia, per rimediare alla rottura del tendine di Achille

Andrew Howe

Sembra perfettamente riuscita l'operazione al tendine di Achille sinistro alla quale si è sottoposto Andrew Howe. Il campione dell'atletica azzurra, al suo risveglio all'ospedale di Perugia rassicura i suoi tifosi, che in questi giorni si erano preoccupati per le voci di "carriera finita".

Adesso ci vorrà un periodo di riabilitazione e sarà difficile rivedere Andrew ai mondiali, ma l'atleta italiano confida di essere presente per i Giochi Olimpici: "per i mondiali non ci sarò e forse non ce l’avrei fatta comunque, ma per le Olimpiadi sarò in grande forma e ai miei tifosi voglio dire aspettatemi".

Prima di congedarsi dall'ospedale di Perugia, Howe dedica parole al miele alla città: "Perugia mi può ridare la carriera, la vita. Cerulli aveva già operato mia madre. Inoltre ho apprezzato la grande simpatia di questi professionisti che mi sono stati vicini prima e dopo l’intervento".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento