menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risorgere dal terremoto, il fiume Nera verrà spostato per riaprire la strada per Visso

A farlo sarà l’Anas, che da lunedì 15 gennaio darà il via alle operazioni di spostamento del corso d’acqua per ricostruire la ex strada statale 209 "Valnerina"

Un fiume da spostare. Dopo il violento sisma del 30 ottobre del 2016 la strada Valnerina (la statale 209) è stata completamente invasa dal fiume Nera che è uscito dall'alveo storico per via di una frana che ne ha modificato il percorso. Ora, dopo più di un anno dal terremoto, il fiume verrà spostato per riaprire la strada. A farlo sarà l’Anas, che da lunedì 15 gennaio darà il via alle operazioni di spostamento del corso d’acqua per ricostruire la ex strada statale 209 "Valnerina".

Per consentire lo svolgimento delle delicate operazioni, non compatibili con il transito dei veicoli, sarà necessaria la chiusura - in entrambe le direzioni - del tratto della ex statale in corrispondenza della frana; attualmente lungo la tratta il traffico è consentito in alcune fasce orarie. Il completamento di questa fase dei lavori è previsto entro il 31 gennaio.

Gli interventi rientrano nel “Programma di ripristino delle strade colpite dal sisma”, nell’ambito del quale sono al momento in corso lavori per oltre 110 milioni di euro e sono in fase di aggiudicazione appalti per complessivi 127 milioni di euro, mentre procedono le attività di progettazione ed approvazione dei restanti interventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento