rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Maxi arresto di anarchici a Torino, perquisita abitazione di un perugino

Gli arresti sono stati condotti nell'ambito dell'operazione "Scripta Manent", perquisite abitazioni anche a Perugia ed Orvieto

Perquisizioni in Umbria, all’alba di martedì 6 settembre, nell’ambito dell’operazione della digos “Scripta Manent” che ha portato all’arresto di sette persone legate al Fai-federazione anarchica informale con base a Torino.

La digos di Perugia e Terni, ha perquisito due abitazioni; una nel capoluogo e l’altra ad Orvieto, appartenenti ad un giovane perugino- presumibilmente legato agli ambienti anarchici del Fai- ed al padre, completamente estraneo ai fatti. Al giovane sono stati sequestrati computer e materiale cartaceo, ora al vaglio degli inquirenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi arresto di anarchici a Torino, perquisita abitazione di un perugino

PerugiaToday è in caricamento