Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Amanda Knox "spara" ancora contro l'Italia: "Vince Trump? Mai peggio dei miei 4 anni lì"

La statunitense paragona gli eventuali altri 4 anni di mandato di Trump ai 4 ani passati in carcere in Umbria

"Qualunque cosa accada, i prossimi quattro anni non possono essere così male come quei quattro anni di studio all'estero che ho fatto in Italia, giusto?".

Amanda Knox non smette di provocare, forte dell'assoluzione definitiva per il delitto di Meredith Kercher e affermando che non dovevano arrestarla sin dal principio.

Sotto il twett si scatena subito il dibattito. C'è chi le rinfaccia che "la persecuzione di massa di neri, musulmani, latinos e LGBTQ impallidisce rispetto alle tribolazioni di una sola donna bianca". Chi le risponde affermando che forse è "ubriaca", oppure con tono sarcastico "Vedo che hai del tempo da ammazzare...".

Amanda Knox ha passato quattro anni in carcere a Perugia per l’omicidio di Meredith Kercher. Omicidio che tra vari gradi di giudizio, di fatto, è rimasto irrisolto considerando che solo Rudy Guede sta scontando 16 anni (pur usufruendo di permessi premio e di studio) e ogni volta che i protagonisti, cioè Amanda, Raffaele Sollecito e Rudy stesso, assurgono agli onori della cronaca, suscita dibattiti e proteste. Ogni volta che si parla dei protagonisti c’è chi sottolinea che questo esporsi è in contrasto con il dolore per la morte della giovane studentessa inglese Meredith.

Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono stati assolti definitivamente dalla Cassazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amanda Knox "spara" ancora contro l'Italia: "Vince Trump? Mai peggio dei miei 4 anni lì"

PerugiaToday è in caricamento