menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due patenti ritirate, due auto confiscate: chi guidava a zig-zag, chi speronava un'auto parcheggiata

Potenziati i controlli su strada parte dei Carabinieri della Compagnia di Città di Castello per prevenire gli incidenti

Potenziati i controlli su strada parte dei Carabinieri della Compagnia di Città di Castello per prevenire gli incidenti. Un fenomeno in aumento nell'ultimo periodo sulle arterie dell'Altotevere. Due sono state le patenti ritirate (con relativi mezzi confiscati e quindi non più recuperabili) dai militari durante il pattugliamento a San Giustino. 

Nel primo caso è stata l’andatura irregolare del mezzo che ha fatto scattare i controlli da parte dei Carabinieri; infatti, il conducente aveva un tasso alcolico di 1,51 g/l che, oltre al ritiro della patente, ha comportato anche il sequestro del veicolo ai fini della confisca. Nel secondo caso, un giovane alla guida della sua auto non è riuscito ad evitare un mezzo che era stato parcheggiato; anche in questo caso l’alcol è stato protagonista dell’incidente che poteva avere un epilogo tragico in quanto il conducente aveva un tasso alcolemico di 2,43 g/l; ben 4 volte superiore al minimo stabilito, così come hanno accertato i militari intervenuti. Anche in questo caso, patente di guida ritirata e veicolo sequestrato ai fini della confisca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento