La famiglia a cena, i ladri nelle camere al piano di sopra. Boom di segnalazioni di auto sospette

L'ultimo furto in una abitazione ad Umbertide risale a domenica sera. Sale l'allerta in tutto l'Altotevere. L'appello del neo commissario capo Adriano Politano

Da Città di Castello ad Umbertide, da Citerna a San Giustino. Negli ultimi giorni sia al Commissariato di Polizia - guidato dal nuovo commissario capo Adriano Politano - che alle caserme dei Carabinieri stanno arrivando molte segnalazioni di auto e persone sospette che si aggirerebbero dalle 17 in poi - una volta fatto buio - per le vie dei comuni dell'Altotevere.

L'allarme furti è alta ma negli ultimi giorni i tentativi andati a segno sono pochi. L'ultimo risale a domenica sera in una casa nell'area industriale di Umbertide: si ipotizza una banda di 4 persone - uno dei quali con funzioni da palo - gli autori del furto. Di certo è che si sono arrampicati fino al secondo piano, forzando con una sbarra una finestra, sono entrati nell'area delle camere dell'abitazione. Hanno portato via alcuni monili in oro e le banconote presenti in un portafoglio e altri oggetti di valore. La famiglia era presente al primo piano dove stava cenando. Per miracolo non si sono imbattuti nei ladri che sono fuggiti prima dell'arrivo del capofamiglia al secondo piano insospettito da alcuni rumori.

Per arginare i furti e le scorribande di soggetti pericolosi il neo-commissario Capo di Città di Castello, Adriano Politano ha lanciato un appello - nel suo primo giorno di incarico - a tutti i cittadini dell'Altotevere nel corso della conferenza stampa: "La collaborazione dei cittadini è per noi fondamentale. Siamo aperti a segnalazioni di ogni tipo e chiedo a tutti di non farsi scrupolo nel raccontare ciò che hanno visto. Le nostre porte e i nostri telefoni sono sempre aperti o pronti a ricevere qualunque richiesta di aiuto. Meglio una segnalazione in più che una in meno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento