rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Ancora furti in appartamento al confine tra Umbria e Marche: c'è un'auto rubata "segnalata" dai cittadini

I furti in abitazione continuano ma il controllo del territorio da parte dei cittadini e delle forze dell'ordine sta permettendo di "bruciare" le auto rubate dalle bande dei predoni...

Ancora furti in appartamento al confine tra Umbria e Marche in questi giorni. La gran parte concentrati al confine tra le province di Perugia e Ancona. Le modalità delle bande sono sempre le stesse: raid dalle 17 in poi, entrano prevalentemente da finestre (o lasciate aperte o "aperte" con arnesi da scasso), arraffano quello che trovano (anche oggetti non di valore) e riescono nella stessa zona a visitare più abitazioni. C'è da dire che sono bande non altamente specializzate: basta infatti un normale sistema di anti-intrusione con allarme per farli desistere dal tentativo di furto.

Nelle ultime 48 ore l'occhio attento dei vicini-cittadini ha individuato tra Umbria e Marche una vettura in particolare che appare prima e dopo i colpi: si tratta di una Golf colore "nero" con targa EF877GJ. A bordo ci sarebbero tre uomini. L'auto è sospetta inoltre perchè risulterebbe rubata - in un'altra regione del Paese - e senza regolare assicurazione scaduta di recente. Non si corre nessun pericolo a segnalarla qualora avvistata sia alle forze dell'ordine che ad amici e vicini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora furti in appartamento al confine tra Umbria e Marche: c'è un'auto rubata "segnalata" dai cittadini

PerugiaToday è in caricamento