Primi caldi, temperatura sopra i 32 gradi: boom di ricoveri all'Ospedale S. Maria della Misericordia

Registrato il 20 per cento in più di ricoveri nei reparti di medicina e di Terapia intensiva respiratoria. Il primo vero fine settimana d'estate ha aperto l'allerta calore per gli anziani e per coloro che hanno patologie croniche

Le elevate temperature registrate nel perugino - oggi domenica 16 Giugno - hanno provocato un incremento di ricoveri al S. Maria della Misericordia: si parla del 20% in più rispetto ai giorni scorsi.Prova a fare il punto della situazione il dottor Mario Capruzzi, direttore del Pronto Soccorso e 118 che dichiara: "L'esperienza degli anni passati ci fa ritenere che  l'incremento dei ricoveri dei pazienti anziani con patologie croniche sia respiratorie che cardiocircolatorie  avviene  dopo 48- 72 ore dal perdurare di temperature molto elevate, a metà giornata di oggi domenica, siamo  arrivati a registrare un incremento di circa il 20 %, ma prime di arrivare  a qualche conclusione definitiva sugli effetti dello sbalzo termico, vale la pena aspettare un altro paio i giorni, anche perché' nel fine settimana  gli  ospedali del  territorio non effettuano ricoveri.  Il nostro Ospedale  ha registrato  un afflusso elevato  di ricoveri  nei reparti di medicina e di Terapia intensiva respiratoria, in questo fine settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessun stato di emergenza, ma semmai uno stato di allerta, perchè, come ha detto sabato mattina nel corso del  convegno  dei medici di medicina generale l' assessore alla sanità Franco Tomassoni,  "il nostro modello di assistenza, non deve assolutamente lasciare gli anziani in uno stato di solitudine e di abbandono nel fine settimana, anche se il  ricovero in Ospedale deve edunque avere il carattere della appropriatezza, per centrare  quegli obiettivi di efficienza delle cure per  tutti i cittadini, con attenzione particolare agli anziani, affetti da piu' patalogie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento