Falso allarme bomba al Tribunale in centro: intervenuti artificieri

Momenti di panico questa mattina al tribunale nel centro storico di Perugia, quando una telefonata avvisa della presenza di una presunta bomba

Mercoledì 6 giugno, centro storico di Perugia, una chiamata anonima avverte di una presunta bomba al Tribunale e in poco tempo, la notizia si diffonde generando il panico.

Il  traffico veicolare viene deviato direttamente su Corso Vannucci, mentre sul posto si precipitano gli uomini dei carabinieri, con del personale artificieri per precauzione ed essere pronti ed operativi a qualsiasi evenienza.

Scattano i controlli anche gli uffici postali e quelli giudiziari del capoluogo, ma per fortuna questi danno esito negativo e piano la situazione viene riportata alla normalità. Dallo scorso 25 maggio, è il terzo episodio del genere che scatta nel capoluogo umbro, dopo l'allarme a Lacugnano e l'intervento degli uomini dell'Arma, appena dieci giorni fa a Piazza Matteotti.

L'allarme bomba ha fatto slittare sia le udienze che il quotidiano lavoro delle Poste, ma anche dei Tribunali civile e penale. I dipendente sono rientrati tutti intorno alle 9,45 dopo lunghe file. Molta l'apprensione tra la gente anche dopo il rischio attentati per opera di gruppi anarchici che anche in Umbria, secondo le forze dell'ordine, sono radicati e ben nascosti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento