Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

All'ufficio postale senza mascherina, all'arrivo della Polizia simula un malore e si mette ad urlare: denunciata

La donna ha sostenuto di avere un'esenzione del medico, ma non ha mostrato il certificato né i documenti d'identità agli agenti

Vuole entrare nell'ufficio postale senza mascherina e quando arriva la Polizia simula un malore, si getta a terra e inizia ad urlare.

Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Perugia sono intervenuti presso un pfficio postale di Perugia dove era stata segnalata la presenza di una donna che si rifiutava di indossare la mascherina. La signora, una 52enne di origini slovacche, ha riferito agli agenti di essere stata esentata dal medico ad indossare la mascherina, ma non forniva la documentazione né il documento d’identità.

Gli agenti hanno invitato la donna ad uscire dall'ufficio postale e a quel punto la signora si è gettata a terra, simulando un malore e mettendosi ad urlare, tanto che i poliziotti hanno chiamato il 118.

Una volta giunta l'ambulanza, la donna si è rialzata e ha indossato la mascherina, salendo sul mezzo di soccorso e sottoponendosi agli accertamenti sanitari presso l’ospedale Santa Maria della Misericordia.

La 52enne è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza delle normative anti Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ufficio postale senza mascherina, all'arrivo della Polizia simula un malore e si mette ad urlare: denunciata
PerugiaToday è in caricamento