Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Neve e vento, albero cade in via XX Settembre e travolge pali e telecamere

La pianta di robuste dimensioni ha colpito anche una macchina

Cade in città (per il carico della neve potenziato dal vento) un albero, tranciando supporti e telecamere. Succede in via Mameli, traversa di via XX Settembre.

Ce ne dà notizia l’archeologa Barbara Venanti, già presidente dell’Associazione “Il profumo dei tigli”, che copre via XX Settembre (traverse incluse), Santa Giuliana, via della Pescara, Vva Pellas e adiacenze.

L’albero, piombato a terra da una proprietà privata, è precipitato sulla carreggiata colpendo il palo della corrente. Sul supporto erano posizionate due telecamere di sicurezza per il controllo della via. L’installazione era avvenuta a cura e spese dell’Associazione “Il profumo dei tigli”, attivissima e propositiva.

Ovviamente, l’azione di telecontrollo era in carico alla responsabilità del Comune di Perugia.

Le telecamere sono state completamente divelte e irreparabilmente danneggiate.

Inoltre, la pianta di robuste dimensioni ha colpito anche una macchina. Che comunque, in attesa di rimozione, impedisce il libero movimento.

Ripristinata la viabilità, con rimozione dei manufatti, si porrà la questione delle responsabilità. È ragionevole supporre che verrà avanzata una richiesta di danni. Difatti, le telecamere sono state pagate a intero carico degli associati e degli abitanti del quartiere, sempre disponibili e generosi donatori delle somme occorrenti per la realizzazione del telecontrollo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e vento, albero cade in via XX Settembre e travolge pali e telecamere

PerugiaToday è in caricamento