menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un aiuto alle famiglie dell'Umbria in difficoltà: arrivano contributi per pagare bollette e affitto

Stanziati 273mila euro grazie agli accordi siglati questa mattina tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e i comuni di Gubbio, Gualdo Tadino e Castiglione del Lago

Interventi straordinari di sostegno economico, fino a 800 euro l’anno, alle famiglie che non riescono a pagare le utenze di gas, acqua e luce e l’affitto mensile della casa. Nasce nel segno della solidarietà il progetto “Sostegno alle situazioni di povertà”, l’iniziativa già sperimentata in passato a Gubbio su cui potranno contare anche i residenti nei territori di Gualdo Tadino e di Castiglione del Lago che vivono in situazioni economiche disagiate.

Solo per il 2017 saranno già disponibili 273mila euro, di cui 180mila stanziati dalla Fondazione, per supportare le famiglie che non riescono a coprire i costi da sostenere per le utenze e i contratti di locazione. Questa mattina, a Palazzo Graziani, la firma degli accordi da parte del presidente della Fondazione, Giampiero Bianconi, i sindaci dei tre comuni Filippo Mario Stirati (Gubbio), Massimiliano Presciutti (Gualdo Tadino) e Sergio Batino (Castiglione del Lago) e i rappresentati delle altre associazioni coinvolte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento