Cronaca

Follia al parco: 54enne inveisce contro una bambina, scaraventa a terra la nonna e prende a pugni un uomo

I presenti hanno inutilmente provato a calmare l'uomo che ha scatenato il panico in un'area verde di Perugia: è stato denunciato per minacce e lesioni personali

Minacce e lesioni personali. Di queste accuse dovrà rispondere un 54enne rumeno che ha scatenato il panico in un parco pubblico di Perugia, in zona Castel del Piano. Le prima vittime della sua furia una bambina e la nonna, spintonata a terra e colpita dagli sputi dell'uomo che provava a far ragionare dopo averlo visto inveire e urlare contro la nipotina colpevole, secondo l'uomo, di aver rotto un giocattolo a sua figlia.

Una scena che ha portato alla reazione delle altre persone presenti nell'area verde, ma ogni tentativo di riportarlo alla calma è stato vano perché l'uomo ha continuato ad aggredire verbalmente e a minacciare chiunque provasse a indurlo alla ragione. A farne le spese un signore presente, che nel tentativo di proteggere il proprio padre 94enne si è visto raggiungere da pugni al volto e al corpo.

Sul posto poi sono arrivati alcuni agenti di Polizia che dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti hanno localizzato il 54enne mentre rientrava a casa ed è scattata la denuncia, con tutte le vittime che hanno sporto formale querela nei suoi confronti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia al parco: 54enne inveisce contro una bambina, scaraventa a terra la nonna e prende a pugni un uomo

PerugiaToday è in caricamento