Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Foligno

Beccato al telefono mentre guida, sferra un pugno a una poliziotta: arrestato

L'uomo ha aggredito gli agenti che lo avevano fermato e multato per la guida pericolosa

Aggredisce e colpisce con un pugno la poliziotta che lo ha fermato perché guidava parlando al telefono e finisce in manette.

Personale della Polizia Stradale di Foligno ha fermato un automopbilista che stava guidando e parlava al cellulare senza autocolari o viva voce. La condotta di guida dell’uomo appariva subito agli agenti pericolosa e quindi procedevano a fermare l'automobilista e sanzionarlo.

Durante il controllo, però, l'uomo, un cittadino italiano classe 1968, cercava in ogni modo, con fare provocatorio, lo scontro verbale con i poliziotti i quali, con molta pazienza cercavano di riportarlo alla calma. All'improvviso l'automobilista sferrava un pugno alla poliziotta più vicina a lui, provocandole un trauma facciale.

L’altro agente interveniva subito a bloccare l'uomo e con l'ausilio degli agenti del Commissariato di Foligno lo arrestava per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Arresto convalidato dal giudice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato al telefono mentre guida, sferra un pugno a una poliziotta: arrestato

PerugiaToday è in caricamento